Cours de français gratuitsCréer un test / 1 leçon par semaine
Connectez-vous !

Cliquez ici pour vous connecter
Nouveau compte
4 millions de comptes créés

100% gratuit !
[Avantages]

  • Accueil
  • Accès rapides
  • Imprimer
  • Livre d'or
  • Plan du site
  • Recommander
  • Signaler un bug
  • Faire un lien

  • Comme des milliers de personnes, recevez gratuitement chaque semaine une leçon de français !

    > Recommandés:
    -Jeux gratuits
    -Nos autres sites
       



    [Italien]Grandir!exercice/traduction

    Cours gratuits > Forum > Forum Italien || En bas

    [POSTER UNE NOUVELLE REPONSE] [Suivre ce sujet]


    [Italien]Grandir!exercice/traduction
    Message de chilla posté le 16-05-2008 à 02:11:36 (S | E | F)
    Bonjour, pour ne pas perdre les bonnes habitudes, voici une nouvelle traduction fraîchement écrite.
    Dans 10 jours (le 25 mai) je vous proposerai le texte en italien.
    Merci à tous ceux qui voudront bien participer.

    Grandir.

    Maman me plaça dans cet internat suisse, de 1974 à 1979, pour des raisons de santé paraît-il ! Bon, je veux bien, mais j’ai très vite constaté que sur 120 élèves, 100 provenaient de parents qui voyageaient beaucoup.
    Pas contente de m’éloigner de la maison, je sentais, hélas, qu’elle m’éloignait de ma nounou aussi. L’arrivée d’une demoiselle anglaise aurait dû avoir ce rôle. Pas très jeune, pas très jolie, au bout de quelques mois elle me gâtait encore plus que ma nannì qui, de loin, continuait à m’envoyer des baisers lorsque par hasard, on se croisait dans l’escalier !
    Moi partie, on installa mon petit frère Lorenzo et sa nurse au 3e étage. Mon étage. Je me retrouvais au deuxième, à une porte de la chambre de maman, sans que jamais j'eusse vraiment envie de la « déranger ».
    L’internat m’avait coupé de tout et maman m’ôtait celle qui avait bercé mon enfance. Mon monde d’amour et de tendresse disparaissait. Maman me sortait, comme elle disait, « des jupes ».

    -------------------
    Modifié par lucile83 le 16-05-2008 06:46
    titre

    -------------------
    Modifié par chilla le 17-05-2008 10:24



    Réponse : [Italien]Grandir!exercice/traduction de jod47, postée le 16-05-2008 à 10:59:55 (S | E)
    Bonjour chilla
    Comment vais-je m'en sortir..????!!!!!!!
    j'y vais!!
    Crescere
    Mamma sistemò in questo convitto svizzero da 1974 fino 1979 per motivi di salute ( pare ). Bene , voglio bene ma ho messo poco per constatare che da 120 alunni , 100 provenivano dei genitori che viaggiavono molto .
    Non contento che ciò mi allontanava della casa , anche sentivo ahimè che ciò me allontanasse della mia tata
    L'arrivo d'una signorina inglese avrebbe dovuto avere questo ruolo .Non troppo giovane ,non troppo bella ,alla fine di qualche mese mi viziava più ancora che la mia tata!laquale , da lontano , continuava inviarmi baci quando , per caso ,ci incrociavamo ( nello ,sullo, ?)scalo
    Io partita ,si sistemò il mio fratellino Lorenzo ,e la sua bambinaia al terzo piano! Il mio piano! . Mi ritrovavo al secundo , vicina da una porta della camera di mamma , senza che mai non avessi voglia , vero, disturbarla
    Il convitto mi aveva tagliato fuori di tutto e mamma toglieva quella che aveva cullato la mia infanzia
    Il mio mondo d'amore e di tenerezza scompariva . Mamma mi usciva , come diceva ,delle gonne



    Réponse : [Italien]Grandir!exercice/traduction de michou56, postée le 16-05-2008 à 13:59:26 (S | E)
    Deuxième essai car j'ai oublié deux fin de phrase dans le premier.

    Crescere

    Mamma mi mise in quest’ internato svizzero, dal 1974 al 1979, per ragioni di salute sembra ! Buono, voglio bene, ma ho molto presto constatato che su 120 allievi, 100 provenivano da genitori che viaggiavano molto.
    Non contenta di allontanarmi della casa, sentivo, ahimè, che mi allontanava della mia nannì anche. L’arrivo di una signorina inglese avrebbe dovuto avere questo ruolo. Non molto giovane, non molto bella, al termine di qualche mese mi guastava ancora più della mia nannì che, da lontano, continuava a mandarmi baci quando per occasione, ci si incrociava nella scala !
    Me partita, si installò il mio piccolo fratello Lorenzo e la sua balia al terzo piano. Il mio piano. Mi ritrovavo al secondo, a una porta della camera di mamma, senza che mai non avesti realmente voglia di "disturbarla".
    L’internato mi aveva tagliato da tutto e mamma mi toglieva quella che aveva cullato la mia infanzia. Il mio mondo d’amore e di tenerezza scompariva. Mamma mi usciva, come diceva, "dalle gonne".

    Voila en espérant qu'il n'y ait pas trop de faute.

    Merci beaucoup pour cet exercice, c'est vraiment formidable.


    -------------------
    Modifié par michou56 le 17-05-2008 01:07



    Réponse : [Italien]Grandir!exercice/traduction de , postée le 16-05-2008 à 14:30:27 (S | E)
    Coucou Chilla ! Je vais tenter cet exercice aussi

    Crescere.
    Mama mi ha metto nel questo internato svizzero, dal 1974 al 1979, per ragioni si saluti sembrava. Bene, sono daccordo, ma ho molto presto visto che per 120 allievi, 100 venivano da genitori che viaggiavono molto.

    No contenta d'essere allontananta della casa, sentavo, purtroppo, che lei m'allontanava anche della mia nannì. L'arrivo di una ragazza inglese avrebbe dovuto avere questo posto. Non tanto giovena, non tanto carina, poco qualche mesi, mi gatava ancorà di più che la mia nannì che, da lontana, continuava a inviarmi bacci quando, per caso, ci vediamo nelle scale.
    Io andata via, ci installava mio piccolo fratello Lorenzo e la sua nannì al terzo piano. Mio piano. Io mi ritrovevo al secondo, da una porta della camera di mamma, senza che non abbia mai voluto disturbarlei.
    L'internato mi aveva secato di tutto e mamma m'otava quella che aveva nanna la mia infanta. Mio mondo di amore e di tendressa disparava. Mamma mi usciva, comme diceva, delle gone.

    aïe, aïe, le vocabulaire ^^...

    oups, j'ai eu tellement de mal que j'en ai oublié de te remercier pour cet exercice ! ^^ et en voyant les autres traductions, j'ai dû faire pas mal de fautes :D
    -------------------
    Modifié par lilyyy le 16-05-2008 21:32

    -------------------
    Modifié par lilyyy le 17-05-2008 10:56



    Réponse : [Italien]Grandir!exercice/traduction de nick27, postée le 16-05-2008 à 15:12:35 (S | E)
    Ciao Chilla !

    Crescere

    Mamma mi mise in questo internato svizzero dal 1974 al 1979 per motivi di salute sembra. Bè va bene però molto presto ho notato che su 120 alunni, 100 provenivano da genitori che viaggiavano un sacco.
    Scontenta di allontanarmi dalla casa, sentivo, ahimè, che mi allontanava anche dalla mia tatina. L'arrivo di una signorina inglese avrebbe dovuto avere questa funzione. Né tanto giovane, né tanto carina, in capo a qualche mese mi viziava anche di più della mia tatina che, da lontano, continuava a mandarmi baci quando, per caso,ci incontravamo per le scale !
    Una volta partita, sistemarono mio fratello Lorenzo e la sua tatina al terzo piano. Il mio piano. Io ero al secondo, solo ad una porta dalla camera della mamma senza che io abbia mai avuto la voglia di « disturbarla ».
    L'internato mi aveva tagliata fuori da tutto e mamma mi toglieva anche quella che aveva cullato la mia infanzia. Il mio mondo d'amore e di tenerezza scompariva. Mamma mi stava uscivendo, come lei diceva, "dalle gonne".

    Grazie per l'esercizio



    Réponse : [Italien]Grandir!exercice/traduction de sulcis, postée le 16-05-2008 à 15:21:08 (S | E)
    Je me jette à l'eau ! comme disent les italiens "in bocca al lupo"!

    Crescere, 'direi piutosto grandire',

    Mamma mi aveva messo in quell'internato svizzero dal 1974 al 1979, per ragioni di salute ! bene l'accetto, ma ben presto mi sono resa conto che tra le 120 allunni, 100 provenivano da genitori che viaggiavano molto.

    Non sodisfatta di allontanarmi di casa, sentivo, per sfortuna che lei mi allontanava anche della mia nanni. L'arrivo della signorina inglèse aveva dovuto avere questo ruolo. Non troppo giovane, non troppo carina, dopo qualche mese lei mi coccolava più della mia nanni, che continuava a inviarmi baccioni quando per caso la incontravo per le scale !

    Io andata via, sistemarono mio fratellino Lorenzo et la sua balia al terzo piano. Mi trovavo al secondo, a solo una porta di distanza da quella di mia madre senza aver mai voglia di (disturbarla).

    L'internato mi aveva allontanato da tutto è mamma mi allontanava da quella che aveva cullato la mia infanzia.
    Il mio mondo d'amore è di tenerezza dispariva. Mamma mi usciva, comme lei diceva (dalle gonne).

    Bonjour les fautes ! Je me pardonne d'avance, j'ai prêté mon vocabulaire.
    Puis je compte sur vous pour me corriger.

    D'avance merci.




    Réponse : [Italien]Grandir!exercice/traduction de loureine, postée le 17-05-2008 à 10:11:46 (S | E)



    Mamma mi sistemò in quello convitto svizzero dal 1974 al 1979 per motivi di salute a quanto pare ! Beh ! lo concedo, ma ho notato molto rapidamente che per 120 alunni 100 provenivano da genitori che viaggiavano molto.

    Scontenta di allontanarmi dalla casa, sentivo, ahimé, che mi allontanava anche dalla mia tata. L’arrivo d’una signorina inglese avrebbe dovuto avere questo ruolo. Non troppo giovane, non troppo carina, dopo qualche mese mi viziava molto più che la mia tatina che da lontano continuava a mandarmi baci quando ci incrociavamo sulla scala.
    Quando fui partita, sistemarono mio fratello Lorenzo e la sua nurse al terzo piano.
    Il mio piano.Mi ritrovò al secondo, dista una porta dalla camera della mamma, senza che mi venisse mai voglia di « disturbarla ». L’internato mi aveva tagliato fuori da tutto e mamma mi levava quella che aveva cullato la mia fanciullezza. Il mio mondo di amore e di tenerezza scompariva. Mamma stava uscendomi, come diceva, « dalle gonne ».

    Merci....




    Réponse : [Italien]Grandir!exercice/traduction de , postée le 23-05-2008 à 16:07:33 (S | E)
    C'est parti...!

    Crescere

    Mamma mi sistemò in questo collegio svizzero dal 1974 fino al 1979 per motivi di salute pare. Bene,ci voglio credere ma ci ho messo poco a notare che su 120 alunni , 100 provenivano di genitori che viaggiavono molto .
    Non contenta di ciò che mi allontanava della casa, sentivo pure che ciò mi allontanava della mia balia.
    L'arrivo d'una signorina inglese avrebbe dovuto avere questo ruolo. Non troppo giovane ,non troppo bella ,alla fine di qualche mese mi viziava più ancora della mia balia che da lontano continuava a mandarmi baci quando, per caso,ci incrociavamo sulla scala.
    Io partita, mamma sistemò il mio piccolo fratellino Lorenzo ,e la sua balia al terzo piano! Il mio piano! . Mi ritrovavo al secondo , vicino la porta della camera di mamma , senza che mai io avessi voglia di disturbarla
    Il collegio mi aveva tagliato fuori di tutto e mamma toglieva quella che aveva cullato la mia infanzia
    Il mio mondo d'amore e di tenerezza scompariva. Mamma mi usciva, come lei diceva ,"delle gonne".




    Réponse : [Italien]Grandir!exercice/traduction de chilla, postée le 25-05-2008 à 08:18:48 (S | E)
    à toutes et à tous .

    Votre participation a "soulagé" mes craintes car l'absentéisme ne fut pas au Rendez-Vous et vous corriger un par un fut un réel plaisir.



    Juste un petit rappel: en traduisant, n'ayez pas peur d'utiliser des mots que le texte ne vous propose pas, si ceux-ci ne s'écartent pas du sens général, parfois cela est même souhaitable pour "traduire" une pensée.



    Crescere.

    Mamma mi piazzò in quel collegio svizzero, dal 1974 al 1979, per motivi di salute, pare! Va bene, ammettiamolo pure. Ma mi sono subito accorta che su 120 alunni, 100 provenivano da genitori che viaggiavano molto.
    Non contenta di allontanarmi da casa, sentivo, purtroppo, che mi allontanava pure dalla mia nanni. L’arrivo di una signorina inglese avrebbe dovuto avere questo ruolo. Non tanto giovane, né tanto bella, dopo alcuni mesi mi viziava ancor più della mia nanni, che da lontano continuava a mandarmi baci, quando, per caso, ci incrociavamo per le scale !
    Io via, sistemarono il mio fratellino Lorenzo con la balia al terzo piano. Il mio piano. Mi ritrovavo al secondo, ad una porta della camera di mamma senza che mai mi venisse voglia di « disturbarla ».
    Il collegio mi aveva isolato da tutto, e mamma mi toglieva la persona che aveva cullato la mia infanzia. Il mio mondo d’amore e di tenerezza svaniva. Mamma mi usciva, come diceva, « dalle sottane ».


    -------------------
    Modifié par chilla le 16-10-2016 22:17



    Réponse : [Italien]Grandir!exercice/traduction de jod47, postée le 25-05-2008 à 10:45:47 (S | E)
    Merci à vous chilla ,ce fut un vrai plaisir pour moi aussi ...A quand un autre texte???
    j'en profite pour souhaiter une bonne fête à toutes les mamans
    bonne journée
    Jod



    Réponse : [Italien]Grandir!exercice/traduction de rita12, postée le 27-05-2008 à 02:09:31 (S | E)
    Je me lance aussi... mais tolérance!

    Ingrandire,

    Mamma mi sistemo(je n'ai pas d'accent sur le o dans mon clavier) i quel convitto dal 1974 fino al 1979, pare per motivi di salute. Magari. Ma ho subito capito che fra i 120 alunni 100 provenivano da genitori che spesso viaggiavano. Non contenta de allontanarmi dalla casa sentivo che mi allontanava anche dalla mia tata. L'arrivo di una signorina inglese avrebbe avuto questo ruolo: non troppo giovane ne troppo bella. Dopo qualche mesi mi avrebbe coccolata più della tata che continuava a inviarmi baci quando ci incontravamo par caso tra i gradini.

    Quando fui partita sistemarono mio fratello Lorenzo e la sua tata al terzo piano, al mio posto. Io ero al secondo vicino alla camera di mia mamma senza che io abbia voglia di disturbala.

    L'intertnato mi aveva saparata da tutto e mia mamma mi aveva tolto quella che aveva coccolata la mia infanzia. Il mio mondo di amore e tenerezza spariva. Mamma mi spediva dal suo grembo.




    [POSTER UNE NOUVELLE REPONSE] [Suivre ce sujet]


    Cours gratuits > Forum > Forum Italien




    Publicité :





    Partager : Facebook / Twitter / ... 


    > INDISPENSABLES : TESTEZ VOTRE NIVEAU | GUIDE DE TRAVAIL | NOS MEILLEURES FICHES | Les fiches les plus populaires | Une leçon par email par semaine | Aide/Contact

    > COURS ET EXERCICES : Abréviations | Accords | Adjectifs | Adverbes | Alphabet | Animaux | Argent | Argot | Articles | Audio | Auxiliaires | Chanson | Communication | Comparatifs/Superlatifs | Composés | Conditionnel | Confusions | Conjonctions | Connecteurs | Contes | Contraires | Corps | Couleurs | Courrier | Cours | Dates | Dialogues | Dictées | Décrire | Démonstratifs | Ecole | Etre | Exclamations | Famille | Faux amis | Français Langue Etrangère / Langue Seconde |Films | Formation | Futur | Fêtes | Genre | Goûts | Grammaire | Grands débutants | Guide | Géographie | Heure | Homonymes | Impersonnel | Infinitif | Internet | Inversion | Jeux | Journaux | Lettre manquante | Littérature | Magasin | Maison | Majuscules | Maladies | Mots | Mouvement | Musique | Mélanges | Méthodologie | Métiers | Météo | Nature | Nombres | Noms | Nourriture | Négations | Opinion | Ordres | Orthographe | Participes | Particules | Passif | Passé | Pays | Pluriel | Politesse | Ponctuation | Possession | Poèmes | Pronominaux | Pronoms | Prononciation | Proverbes | Prépositions | Présent | Présenter | Quantité | Question | Relatives | Sports | Style direct | Subjonctif | Subordonnées | Synonymes | Temps | Tests de niveau | Tous/Tout | Traductions | Travail | Téléphone | Vidéo | Vie quotidienne | Villes | Voitures | Voyages | Vêtements

    > NOS AUTRES SITES GRATUITS : Cours mathématiques | Cours d'espagnol | Cours d'allemand | Cours de français | Cours de maths | Outils utiles | Bac d'anglais | Learn French | Learn English | Créez des exercices

    > INFORMATIONS : Copyright - En savoir plus, Aide, Contactez-nous [Conditions d'utilisation] [Conseils de sécurité] [Plan du site] Reproductions et traductions interdites sur tout support (voir conditions) | Contenu des sites déposé chaque semaine chez un huissier de justice | Mentions légales / Vie privée / Cookies.
    | Cours et exercices de français 100% gratuits, hors abonnement internet auprès d'un fournisseur d'accès.